Progetto Zegla

Zegla è una piccolissima frazione di Cormòns che rappresenta una delle zone più vocate alla coltivazione della vite di tutto il territorio del Collio.

Proprio qui nasce nel 2012 il “Progetto Zegla”, che vede in prima fila tre giovani e intraprendenti produttori della zona, Michele Blazic, Tereza Keber e Kristian Keber, che hanno messo a punto un vero e proprio protocollo, con regole precise e condivise, volto alla ricerca di una qualità estrema per la produzione di vini capaci di rappresentare l’autentica espressione del territorio. Le uve, tutte esclusivamente di Tocai Friulano, vengono raccolte da vigneti ubicati soltanto sulla collina di Zegla. Dopo accurate selezioni dei grappoli migliori, questi vengono lasciati macerare per tre giorni con avvio di fermentazione spontanea.

Il vino viene poi lasciato affinare per 2/3 anni in botti di legno, e le bottiglie vengono messe in commercio a partire dal quinto anno dopo la raccolta.

Un vino che viene prodotto unicamente nelle annate migliori e commercializzato con un’etichetta comune per tutte tre le aziende, proprio per sottolineare l’appartenenza ad un progetto e al territorio. 

L’ azienda BLAZIC ne produce circa 800 bottiglie da cl 75 e 20 magnum l’anno.

Progetto Zegla

Zegla è una piccolissima frazione di Cormòns che rappresenta una delle zone più vocate alla coltivazione della vite di tutto il territorio del Collio.

Proprio qui nasce nel 2012 il “Progetto Zegla”, che vede in prima fila tre giovani e intraprendenti produttori della zona, Michele Blazic, Tereza Keber e Kristian Keber, che hanno messo a punto un vero e proprio protocollo, con regole precise e condivise, volto alla ricerca di una qualità estrema per la produzione di vini capaci di rappresentare l’autentica espressione del territorio. Le uve, tutte esclusivamente di Tocai Friulano, vengono raccolte da vigneti ubicati soltanto sulla collina di Zegla. Dopo accurate selezioni dei grappoli migliori, questi vengono lasciati macerare per tre giorni con avvio di fermentazione spontanea.

Il vino viene poi lasciato affinare per 2/3 anni in botti di legno, e le bottiglie vengono messe in commercio a partire dal quinto anno dopo la raccolta.

Un vino che viene prodotto unicamente nelle annate migliori e commercializzato con un’etichetta comune per tutte tre le aziende, proprio per sottolineare l’appartenenza ad un progetto e al territorio. 

L’ azienda BLAZIC ne produce circa 800 bottiglie da cl 75 e 20 magnum l’anno.

i nostri vini

Il frutto della nostra passione

La Storia

Produttori di vini del Collio sin dal 1923

Scopri di più

territorio

Crediamo nella natura e coltiviamo la terra con attenzione e rispetto dell’ambiente

Scopri di più

La Cantina

Ci prendiamo cura delle nostre terre, delle nostre vigne e del nostro vino.

L’Azienda Agricola Blazic è da sempre custode di un patrimonio prezioso nel cuore delle incantevoli colline cormonesi. La sua storia nel mondo del vino ha radici profonde, la produzione di vini risale al 1923 e sin dai primi passi della sua attività, la famiglia Blazic, composta oggi da Franco, Cinzia e il figlio Michele, ha sempre dato grande importanza alla valorizzazione e al rispetto della tradizione vitivinicola, preservando con saggezza e passione i vitigni autoctoni e i cloni antichi che caratterizzano il territorio.

Nonostante l’attenzione alla tradizione, la gestione agronomica dell’azienda è improntata a una visione moderna. Innovazione e progresso si fondono armoniosamente con la sapienza dei metodi tradizionali.

Scopri di più